Logo Facoltà di Agraria Universitā degli Studi di Milano foto
Facoltā di Agraria Universitā degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Ricerca tematiche e docenti
Tematica Docente
SPINARDI ANNA
BIANCO PIERO ATTILIO
SPARACINO ANTONIO CESARE
DEANGELIS MARIA LAURA
CATTANEO STEFANO
ROSI FABIA
PREVITALI FRANCO
KATER MARTIN
GANDOLFI CLAUDIO
RAGG ENZIO MARIA
MARINO GALLINA PIETRO
ZANINI ERMANNO
PIAGNANI MARIA CLAUDIA
PIERCE SIMON
FUMAGALLI NATALIA
Agriturismo, turismo rurale e multifunzionalità AGOSTINI STELLA
Alimentazione dei ruminanti ed emissione di metano GALASSI GIANLUCA
Alimentazione e impatto ambientale in suinicoltura GALASSI GIANLUCA
Analisi del mercato dei prodotti biologici BANTERLE ALESSANDRO
Analisi dell'accettabilità di nuovi prodotti alimentari - Filiera Grandi Ungulati Selvatici DEMARTINI EUGENIO
Analisi e formalizzazione in modelli matematici di processi biofisici legati alla produttività di sistemi colturali CONFALONIERI ROBERTO
Analisi e valorizzazione del patrimonio rurale AGOSTINI STELLA
Analisi e valutazione del paesaggio rurale SENES GIULIO
Analisi economica dell'etichettatura nutrizionale BANTERLE ALESSANDRO
Analisi economica della competitività nel commercio internazionale di prodotti alimentari BANTERLE ALESSANDRO
Analisi energetica di industrie alimentari GUIDETTI RICCARDO
Analisi energetico-ambientali di filiere produttive agro-alimentari [tesi] FIALA MARCO
Analisi strutturale mediante Spettroscopia NMR e chimica computazionale RAGG ENZIO MARIA
Analisi Termica degli Alimenti SCHIRALDI ALBERTO
Antimicrobici naturali incorporati in materiali di confezionamento PIERGIOVANNI LUCIANO
Antimicrobici naturali incorporati in materiali di confezionamento LIMBO SARA
Applicazione di sensori all'industria alimentare GUIDETTI RICCARDO
APPROCCI GENOMICI PER LA DISSEZIONE GENETICA DI CARATTERI AGRONOMICI E DI QUALITA’ DEL FRUTTO IN PESCO ROSSINI LAURA
Approccio immunochimico per la caratterizzazione della componente proteica in manufatti pittorici e su materiali lapidei FORLANI FABIO
Approccio immunochimico per la quantificazione di "uovo" nei prodotti alimentari FORLANI FABIO
Aspetti economici della tracciabilità ed effetti per la supply chain management BANTERLE ALESSANDRO
Automazione di trattamenti selettivi ad altissima precisione per la protezione delle colture OBERTI ROBERTO
Batteriofagi e alimenti PICOZZI CLAUDIA
Bio-attività di piante di interesse alimentare FORLANI FABIO
Bio-based materials per il food packaging PIERGIOVANNI LUCIANO
Bio-based materials per il food packaging LIMBO SARA
Biocontrollo di alterazioni post raccolta SARDI PAOLA ESTER
Biodiversità entomologicadelle aree naturali ed agrarie LUPI DANIELA
Biogenesi di Proteine tail-anchored in pianta
Bioidrogeno da fermentazione di biomasse: nuove tecnologie, sensori e sistemi di automazione per massimizzare la produzione di energia OBERTI ROBERTO
Caratterizzazione dell'effetto biostimolante di estratti vegetali. Per informazioni contattare il Prof. Antonio Ferrante (antonio.ferrante@unimi.it) FERRANTE ANTONIO
Caratterizzazione della microflora lattiero-casearia PICOZZI CLAUDIA
Caratterizzazione di 'Candidatus Phytoplasma phoenicium' in Libano mediante Multilocus Sequence Analysis (MLTA) BIANCO PIERO ATTILIO
Caratterizzazione ed impiego di deidrogenasi da lieviti non convenzionali per la produzione di molecole otticamente pure MOLINARI FRANCESCO ENZO
Caratterizzazione metabolica di ceppi di Brettanomyces bruxellensis con impatto enologico MOLINARI FRANCESCO ENZO
Composti amari naturali da piante alimentari e loro applicazioni BASSOLI ANGELA
Composti attivi sui recettori TRP (transient potential receptors) BORGONOVO GIGLIOLA
Composti bioattivi da piante spontanee di interesse alimentare BORGONOVO GIGLIOLA
Composti bioattivi da piante spontanee usate in gastronomia tradizionale BASSOLI ANGELA
Composti bioattivi sul chemical sensing di insetti patogeni (collaborazione con Prof.ssa Limonta) BASSOLI ANGELA
Composti naturali attivi sulla formazione di biofilm (collaborazione con Prof. Francesca Cappitelli) BASSOLI ANGELA
Controllo biologico malattie radicali SARACCHI MARCO
Dati eddy covariance per la stima del fabbisogno idrico del riso FACCHI ARIANNA
Dissesto idrogeologico BISCHETTI GIAN BATTISTA
Ecosistema intestinale nel suinetto e stato di salute ZANCHI RAFFAELLA
Effetti della luce sulla qualità degli alimenti confezionati PIERGIOVANNI LUCIANO
Effetti della luce sulla qualità degli alimenti confezionati LIMBO SARA
Effetti di processi di trasformazione sulla qualità di prodotti di origine vegetale GIOVANELLI GABRIELLA
Effetto della qualità del cibo sullo sviluppo degli insetti LIMONTA LIDIA
Elementi gestionali nel settore enologico GUIDETTI RICCARDO
Elementi gestionali nel settore ristorativo GUIDETTI RICCARDO
Enoturismo: analisi della soddisfazione dei partecipanti agli eventi enoturistici (Cantine Aperte ed eventi similari) CAVICCHIOLI DANIELE
Enoturismo: indagine sulla cantine che offrono servizi enoturistici (Cantine aderenti al Movimento Turismo del vino, e organizzazioni similari) CAVICCHIOLI DANIELE
GENETICA DEI CARATTERI AGRONOMICI E MORFOLOGICI IN ORZO ROSSINI LAURA
Genuinità dei formaggi e metodi di accertamento PELLEGRINO LUISA MARIA
Gestione di un database aperto all'utenza internazionale via web per la genetica di albicocco GEUNA FILIPPO
Giardini terapeutici (healing gardens) TOCCOLINI ALESSANDRO
GIS per l'analisi delle risorse del territorio rurale SENES GIULIO
GIS per l'analisi e la pianificazione del territorio TOCCOLINI ALESSANDRO
GIS per la pianificazione fisica del teritorio rurale SENES GIULIO
Greenways SENES GIULIO
Healing gardens SENES GIULIO
Horticultural Therapy SENES GIULIO
Identificazione di possibili fattori di virulenza fitoplasmatici e studio della loro azione mediante l’uso di vettori virali BIANCO PIERO ATTILIO
Il ruolo dei fontanili nei processi di accumulo, trasferimento e rimozione dell’azoto (in collaborazione con IRSA-CNR) GANDOLFI CLAUDIO
Imballaggio funzionale: sistemi di active packaging PIERGIOVANNI LUCIANO
Imballaggio funzionale: sistemi di active packaging
Impiego di ceppi ricombinanti di lieviti per la riduzione di doppi legami C--C attivati MOLINARI FRANCESCO ENZO
Impiego di mezzi fisici nel controllo di Lepidotteri Geometridi e Piralidi LOCATELLI DARIA PATRIZIA
IMPIEGO DI MICRORGANISMI PER LA RIMOZIONE E IL RECUPERO DEI METALLI PESANTI DA ACQUE REFLUE DELL'INDUSTRIA GALVANICA Vengono studiati batteri in grado di adsorbire metalli pesanti in vista di un loro utilizzo nel trattamento delle acque dell’industria galvanica. Vengono condotte prove di resistenza a rame, cromo e nichel da parte di batteri isolati da aree contaminate e viene studiato l’effetto dei metalli sulla flocculazione, sull’idrofobicità e sulla produzione di esopolisaccaridi da parte delle cellule. Lo studio, svolto in collaborazione con industrie bresciane, si propone di sviluppare una tecnologia innovativa portando al recupero del metallo, all’abbattimento dei costi energetici ed ambientali del processo di depurazione e ad un utilizzo più razionale delle risorse idriche. Tirocinio di Laurea Triennale o tesi di Laurea Magistrale. Per informazioni: Prof. Lucia Cavalca, lucia.cavalca@unimi.it, 02 50319116 CAVALCA LUCIA
Incremento dell'efficienza nelle operazioni di livellamento dei terreni agricoli mediante sistemi automatici e tecniche numeriche di ottimizzazione OBERTI ROBERTO
Indagine sulla fertilità maschile nel coniglio MEGGIOLARO DANIELA
Induzione di resistenza alle malattie con composti naturali FAORO FRANCO
Influenza dell'inquinamento da ozono sulle colture agrarie FAORO FRANCO
Influenza delle strutture di stabulazione in relazione al benessere degli animali PROVOLO GIORGIO MARIO
Ingegneria Naturalistica BISCHETTI GIAN BATTISTA
Innovazione nella gestione agronomica e trasferimento tecnologico BECHINI LUCA
Innovazioni tecniche nell'allevamento suinicolo GALASSI GIANLUCA
Insetti pronubi in ambienti agrari LIMONTA LIDIA
Integrazione dell'edilizia rurale nel paesaggio AGOSTINI STELLA
Isolamento e caratterizzazione di principi attivi amari da piante alimentari BORGONOVO GIGLIOLA
L'insegnamento della Chimica Organica in esperienze di cooperazione con i PVS: problemi e nuove soluzioni BASSOLI ANGELA
La modellistica nei sistemi agro-alimentari FERRARI ENRICO
La partizione dell'acqua negli alimenti SCHIRALDI ALBERTO
Le nanotecnologie al servizio dell'industria alimentare e nell'analisi degli alimenti. COSIO MARIA STELLA
Mappatura genetica di albicocco con marcatori molecolari per la resistenza al virus di Sharka (PPV) GEUNA FILIPPO
Marketing dei prodotti alimentari tradizionali BANTERLE ALESSANDRO
Messa a punto di trappole per migliorare il monitoraggio degli insetti negli ambienti di produzione e stoccaggio degli alimenti LIMONTA LIDIA
Metodiche di proteomica e immunochimica per lo studio della componente proteica in manufatti pittorici CAPPITELLI FRANCESCA
Microbiologia degli impasti acidi PICOZZI CLAUDIA
Miglioramento genetico di albicocco e pesco; comprende attività di laboratorio e di campo mirate al miglioramento qualitativo dei frutti ed alla resistenza ai patogeni, mediante selezione per via tradizionale o con l'uso di marcatori del DNA. Periodo consigliato per campo e laboratorio: giugno-agosto. BASSI DANIELE
Miglioramento genetico in vite mediante selezione clonale BRANCADORO LUCIO
Minimizzazione di processi ossidativi in fase di conservazione degli alimenti (tesi magistrale) LAVELLI VERA AGNESE
Modelli di simulazione dei sistemi colturali BECHINI LUCA
Modelli sperimentali per lo studio della migrazione LIMBO SARA
Modelli sperimentali per lo studio della migrazione PIERGIOVANNI LUCIANO
Monitoraggio aerobiologico CAPPITELLI FRANCESCA
Monitoraggio ambientale di impianti di digestione anaerobica e rimozione biologica dell'azoto PROVOLO GIORGIO MARIO
Monitoraggio ambientale negli allevamenti zootecnici PROVOLO GIORGIO MARIO
Monitoraggio dei Triboli LOCATELLI DARIA PATRIZIA
Moria del carpino SARACCHI MARCO
Nell’ambito della campagna di monitoraggio 2014 la società Netafim ricerca tirocinanti/tesisti per seguire alcuni impianti di irrigazione a goccia del mais che saranno installati da fine maggio in tre aziende. Due sono nel milanese: a Robiano di Mediglia e a Melegnano. La terza azienda si trova a Cremona. DEANGELIS MARIA LAURA
Nuove sostanze amare da lampascioni (muscari comosum) BASSOLI ANGELA
Offerta di tesi di laurea magistrale: GENOME WIDE ASSOCIATION STUDY PER LA DISSEZIONE GENETICA DELLO SVILUPPO DEL CULMO E DELLA RESISTENZA ALL'ALLETTAMENTO IN ORZO. Sono disponibili due progetti di tesi di laurea magistrale presso il gruppo di genetica molecolare dell’orzo, Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali – Produzione, Territorio, Agroenergia. I progetti di tesi si inseriscono nell’ambito del progetto internazionale Climbar - An integrated approach to evaluate and utilise genetic diversity (http://plen.ku.dk/english/research/plant_soil/breeding/quality/climbar/) con l’obiettivo di identificare geni e regioni genomiche che controllino la morfologia negli internodi basali, critici nel processo di allettamento, nella pianta di orzo. Nel corso del progetto gli studenti saranno coinvolti in attività di campo e laboratorio, nonchè formati all'utilizzo di moderne tecniche di fenotipizzazione sfruttando software grafici per la raccolta dei dati fenotipici e alla loro interpretazione mediante software statistici. Durata: 8-10 mesi (non è richiesta una presenza continuativa benchè sia consigliata). Sede di lavoro: laboratorio di genomica vegetale c/o PTP, Lodi (www.ptp.it) Requisiti: conoscenza della lingua Inglese; conoscenza degli strumenti informatici di base (in particolar modo Excel e Word); capacità di lavorare in gruppo; disponibilità a trasferte di brevi periodi presso CREA-GPG, Fiorenzuola d’Arda (PC). Contatto: Dr. Laura Rossini, laura.rossini@unimi.it ROSSINI LAURA
Opportunitá di Tiricinio e Tesi presso “The International Center for Agricultural Research in the Dry Areas (ICARDA)” Rabat, Marocco. ICARDA, The International Center for Agricultural Research in the Dry Areas (ICARDA, www.icarda.org) creato nel 1977, fa parte di un consorzio di 15 centri di ricerca creati e supportati dal Consultative Group in Agricultural Research (CGIAR, www.cgiar.org) con il fine di promuovere e migliorare la ricerca agronomica nei paesi in via di sviluppo. Presso la sede di Rabat (Marocco) è possibile svolgere diversi tirocini formativi e tesi di laurea magistrale. I requisiti per gli studenti interessati sono buona conoscenza della lingua inglese e capacità di lavorare in un ambiente multiculturale. Per ulteriori informazioni contattare Dr. Andrea Visioni (ICARDA, a.visioni@cgiar.org) e Dr. Laura Rossini (UniMi, laura.rossini@unimi.it). Tirocini Gruppo di miglioramento genetico dell’orzo, per informazioni contattare Dr. Andrea Visioni (a.visioni@cgiar.org). Gruppo di Miglioramento genetico del frumento duro, per informazioni contattare Dr. Filippo Bassi (f.bassi@cgiar.org). Genbank, per informazioni contattare con: Dr. Athanasios Tsvivelikas (a.tsivelikas@cgiar.org ), caratterizzazione fenotipica materiali della collezione permanente di ICARDA. Dr. Zakaria Kehel (z.kehel@cgiar.org) FIGS Focused Germplasm Identification Strategy (http://figs.icarda.org/what-figs). Mr. Mohamed Fawzy Nawar (f.nawar@cgiar.org) genotypic data management. Tesi di laurea Gruppo di miglioramento genetico di orzo/ gruppo di fisiologia vegetale. Titolo della tesi: Dissection of water-saving traits in barley. Gruppo di miglioramento genetico di frumento tenero, per informazioni contattare Dr. Miguel Sanchez Gracia (M.Sanchez-Garcia@cgiar.org). Titolo della Tesi: Root system phenotypic and genotypic study in winter bread wheat. Ulteriori lavori di tesi possono essere discussi con Dr. Filippo Bassi e con il Dr. Zakaria Kehel. ROSSINI LAURA
Opportunità di tirocinio di Laurea Magistrale da svolgere presso l’Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria del CNR. Titolo: IDENTIFICAZIONE DEI SEGNALI DI SORTING NEI CANALI TPK/KCO DI ARABIDOPSIS THALIANA L’individuazione delle sequenze segnale responsabili dello smistamento delle proteine a livello intracellulare è un argomento di grande interesse nella prospettiva di un possibile controllo di questo meccanismo per modificare e migliorare gli organismi vegetali o sfruttandolo per la produzione di proteine ricombinanti in pianta. Lo scopo del tirocinio sarà l’identificazione dei segnali presenti sulle proteine di membrana, che permettono di discriminare fra la membrana del reticolo endoplasmatico e quella degli organelli semiautonomi (cloroplasti e mitocondri). Come modello di studio utilizzeremo la famiglia dei canali per il potassio TPKs/KCO3. I canali per il potassio voltaggio-indipendenti di A. thaliana comprendono 5 canali “tandem-pore” (TPK1-5) ed uno “single pore” (KCO3). La nostra analisi in silico delle sequenze dei TPKs/KCO indica che le regioni N-terminali di AtTPK3, AtTPK5 e AtTPK2 contengono probabili segnali di targeting ai cloroplasti e ai mitocondri. Le regioni N-terminali dei TPKs/KCO, o l’N-ter più il 1° TMD, verranno fusi ad una proteina marker fluorescente (GFP) ed espressi in cellule di Arabidopsis. La loro localizzazione sarà analizzata sia mediante microscopia a fluorescenza, che con tecniche biochimiche. Le sequenze aminoacidiche saranno inoltre analizzate e testate in silico (bioinformatica). Gli interessati dovranno contattare la dott.ssa Emanuela Pedrazzini entro il 31 maggio 2015 per un colloquio informale. Contatti: Emanuela Pedrazzini Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria Consiglio Nazionale delle Ricerche Via Bassini, 15 – 20133 Milano E-mail pedrazzini@ibba.cnr.it Tel. 0223699443 PEDRAZZINI EMANUELA
Ottimizzazione del confezionamento di prodotti da forno PIERGIOVANNI LUCIANO
Ottimizzazione del confezionamento di prodotti da forno LIMBO SARA
Patogeni alimentari PICOZZI CLAUDIA
Percorsi verdi (greenways) TOCCOLINI ALESSANDRO
Permeabilità di vapori organici nei materiali di confezionamento PIERGIOVANNI LUCIANO
Permeabilità di vapori organici nei materiali di confezionamento LIMBO SARA
Pianificazione del territorio rurale AGOSTINI STELLA
Pianificazione territorio rurale TOCCOLINI ALESSANDRO
Piattaforma robotizzata per il monitoraggio dello stato delle colture OBERTI ROBERTO
Pratiche sostenibili di gestione del suolo BECHINI LUCA
Prevenzione malattie infettive
Produzione di bioetanolo MOLINARI FRANCESCO ENZO
Produzione di dolcificanti alternativi mediante biotrasformazioni MOLINARI FRANCESCO ENZO
Produzione di molecole di interesse alimentare mediante biotrasformazioni selettive MOLINARI FRANCESCO ENZO
Produzione per via fermentativa e biotrasformazione di nuovi glicopeptidi MOLINARI FRANCESCO ENZO
Progettazione Cantine GUIDETTI RICCARDO
Progettazione delle aree verdi TOCCOLINI ALESSANDRO
Progettazione di sistemi di ristorazione GUIDETTI RICCARDO
Proteomica di Biofilm Microbico FORLANI FABIO
Prove di laboratorio con antiparassitari nei riguardi di Artropodi di interesse merceologico. SUSS LUCIANO
Prove di laboratorio conantiparassitari nei riguardi di Artropodi di interesse urbano SUSS LUCIANO
Prove di strippaggio dell'ammoniaca da effluenti di allevamento PROVOLO GIORGIO MARIO
Prove sperimentali di emissioni in aria da stoccaggi di effluenti zootecnici PROVOLO GIORGIO MARIO
Qualità dei formaggi DOP lombardi (microbiologia con appoggio della dott.ssa Milena Brasca dell'ISPA-CNR Latte) - auto muniti e disponibili a trasferimenti TAMBURINI ALBERTO
Qualità dei prodotti lattieri e parametri di valutazione PELLEGRINO LUISA MARIA
Rapporti tra gestione dell'allevamento e della mungitura e qualità del latte BAVA LUCIANA
Recupero e riuso dell'edilizia rurale AGOSTINI STELLA
Regolazioen molecoalre dello sviluppo del frutto in Arabidopsi thaliana PESARESI PAOLO
Relazioni tra drosofila suzukii e attrattivi chimici LUPI DANIELA
Ricerca dei determinanti molecolari di bifidobatteri implicati nei porocessi di immunomodulazione GUGLIELMETTI SIMONE DOMENICO
Ricerca di nuove molecole antifouling e valutazione della loro attività CAPPITELLI FRANCESCA
Riqualificazione ambientale dei corsi d'acqua BISCHETTI GIAN BATTISTA
RUOLO DEI BATTERI RIZOSFERICI NELLA TRASLOCAZIONE DELL’ARSENICO NELLE PIANTE L’ambiente rizosferico è caratterizzato dalla presenza di batteri che promuovo la crescita delle piante (PGPR) anche in condizioni di stress ambientali e che facilitano la traslocazione dell’arsenico nelle piante stesse. In questo lavoro vengono utilizzati ceppi batterici in associazione sia con piante proponibili in interventi di fitostabilizzazione/fitoestrazione, sia con piante modello per valutare il rischio di traslocazione dell’arsenico dal suolo nei comparti edibili dei vegetali. Tirocinio di Laurea Triennale o tesi di Laurea Magistrale. Per informazioni: Prof. Lucia Cavalca, lucia.cavalca@unimi.it, 02 50319116 CAVALCA LUCIA
Ruolo delle proteine fitoplasmatiche HlyC (Emolisina C) e EF-Tu nei meccanismi di interazione fitoplasma-ospite. BIANCO PIERO ATTILIO
Ruolo funzionale delle proteine "rhodanese-like". FORLANI FABIO
SALUBRITA’ DEGLI AGRO-ECOSISTEMI: PROCESSI MICROBICI CHE REGOLANO LA MOBILITA’ DELL’ARSENICO NEL SUOLO Le reazioni metaboliche mediate da microrganismi sono responsabili dei processi di mobilizzazione/immobilizzazione dell’arsenico nel suolo. In questo progetto verranno studiate le comunità batteriche coinvolte nei cicli di arsenico, ferro e manganese, presenti in terreni con diversa origine di contaminazione e sottoposti a variazioni di condizioni redox. Verranno studiati batteri in grado di promuovere la formazione biogeogenica di minerali insolubili di Fe che immobilizzano l’arsenico. Tirocinio di Laurea Triennale o tesi di Laurea Magistrale. Per informazioni: Prof. Lucia Cavalca, lucia.cavalca@unimi.it, 02 50319116 CAVALCA LUCIA
Segnali di targeting al tonoplasto
Selezione e caratterizzazione di batteri probiotici per l'apparato gastrointestinale, la mucosa rinofaringea e la cavità orale. GUGLIELMETTI SIMONE DOMENICO
Selezione sanitaria della vite in oltrepo pavese BIANCO PIERO ATTILIO
Sensori elettrochimici per la sicurezza degli alimenti (tesi magistrale) DESIMONI ELIO
Shelf-life di prodotti di origine vegetale, con particolare riferimento al potenziale antiossidante GIOVANELLI GABRIELLA
Sicurezza dei prodotti lattieri PELLEGRINO LUISA MARIA
Sistema rurale nelle politiche di governo del territorio AGOSTINI STELLA
Sistemazioni Idraulico Forestali BISCHETTI GIAN BATTISTA
Sistemi di gestione per la qualità e rintracciabilità (tirocinio esterno) LAVELLI VERA AGNESE
Sistemi di gestione per la Qualità nelle filiere agro-alimentari FERRARI ENRICO
Sistemi di gestione qualità e sicurezza igienica GIOVANELLI GABRIELLA
Sistemi innovativi per la misura di grandezze fisiche di interesse agro-alimentare FERRARI ENRICO
Sistemi non distruttivi per la qualità dei prodotti agroalimentari GUIDETTI RICCARDO
Sostanze attive sui recettori chemestetici (hot, cooling, tingling) BASSOLI ANGELA
Sostenibilità ambientale degli allevamenti zootecnici BAVA LUCIANA
Sostenibilità delle aziende da latte in Valtellina. Cercasi studenti interessati ad un tirocinio da effettuare nelle aziende da latte della Valtellina. Il tirocinio prevede visite aziendali presso alcune aziende delle cooperative di Delebio e di Sondrio, per rilevare parametri tecnici utili alla valutazione della sostenibilità zootecnica delle aziende (economica, alimentare, per l’impatto ambientale e il benessere). Le visite prevedono questionari da riempire, informazioni da raccogliere e valutazioni dirette sulle strutture e gli animali. I dati verranno immessi in un database su Excel ed elaborati in gran parte dagli studenti interessati. L’invito è primariamente rivolto agli studenti Valtellinesi, automuniti, che abbiano intenzione di laurearsi non prima di febbraio 2015. TAMBURINI ALBERTO
Sostenibilità delle aziende zootecniche, con particolare riguardo agli aspetti alimentari, foraggeri, ambientali TAMBURINI ALBERTO
Specie di nuova introduzione LUPI DANIELA
Studio dei biofilm all'interfaccia solido/aria CAPPITELLI FRANCESCA
Studio dei meccanismi biochimici e molecolari coinvolti nell'acquisizione del nitrato in portainnesti di vite. PRINSI BHAKTI
Studio della biologia di insetti infestanti le derrate LIMONTA LIDIA
Studio della biologia di insetti infestanti le derrate LOCATELLI DARIA PATRIZIA
Studio della replicazione virale ed eventi cellulari connessi FAORO FRANCO
Studio delle curve di emissione del latte nel corso della mungitura BAVA LUCIANA
Studio di nano-sistemi di interesse biologico SCHIRALDI ALBERTO
Studio di prodotti lattieri innovativi PELLEGRINO LUISA MARIA
Studio di sitemi di separazione solido-liquido degli effluenti di allevamento (flottazione, flocculazione, ecc) PROVOLO GIORGIO MARIO
Studio di tecnologie innovative per ottimizzare il potere antiossidante di alimenti (tesi magistrale) LAVELLI VERA AGNESE
Studio di valutazione economica e sostenibilità delle attività cooperative presenti presso Aequos (www.aequos.eu), che dal 2010 opera con sede a Saronno per l’acquisto solidale di prodotti freschi (frutta, verdura, farine e derivati, frutta secca, ed altro). La cooperativa è composta da 31 GAS soci, per un totale di circa 1500 famiglie ed ha a listino più di 60 prodotti consegnati da circa 30 produttori certificati Biologico. Tirocinio in collaborazione con il prof. Guido Sali per gli aspetti economici e la prof.ssa Mignani per la parte frutticola TAMBURINI ALBERTO
Suscettibilità degli imballaggi all'attacco dei Lepidotteri delle derrate LOCATELLI DARIA PATRIZIA
Sviluppo del meristema in piante non modello SPADA ALBERTO
Sviluppo di elettrodi modificati per la determinazione di analiti d'interesse in campo alimentare/ambientale DESIMONI ELIO
Sviluppo di metodiche relative alla valutazione di modelli di simulazione CONFALONIERI ROBERTO
Sviluppo di modelli statistici nel campo della qualità dei dati chimici DESIMONI ELIO
Sviluppo di sensori e nanosensori elettrochimici per il controllo della qualità e sicurezza alimentare. COSIO MARIA STELLA
Sviluppo di sensori elettrochimici modificati superficialmente per la determinazione di specie di interesse alimentare BRUNETTI BARBARA
Sviluppo di sistemi informatizzati per il calcolo delle emissioni dagli allevamenti PROVOLO GIORGIO MARIO
Sviluppo di sistemi per il monitoraggio delle colture e le previsioni di resa CONFALONIERI ROBERTO
Sviluppo di un modello fenologico per Lissorhoptrus oryzophilus LUPI DANIELA
Sviluppo di un sistema analitico in fluorescenza per acidi nucleici e composti secondari GEUNA FILIPPO
Sviluppo e validazione di metodi di analisi per la determinazione di residui e contaminanti negli alimenti. COSIO MARIA STELLA
Tecniche di allevamento della bovina da latte SANDRUCCI ANNA ALFEA
Tecniche voltammetriche avanzate per la determinazione di analiti in campioni reali BRUNETTI BARBARA
Tecnologie di conversione e sistemi per utilizzi energetici del bioidrogeno nel settore agricolo OBERTI ROBERTO
Termoterapia e giallumi della vite BIANCO PIERO ATTILIO
Tirocinio in Valtellina (So): E' disponibile un tirocinio in Valtellina, in collaborazione con la Fondazione Fojanini di Sondrio. Argomento del tirocinio: metologia di valutazione della qualità e della biodiversità dei suoli (QBS). LIMONTA LIDIA
Tirocinio nei comuni di Cerro Maggiore e Legnano LIMONTA LIDIA
TRASFORMAZIONI MICROBICHE DELL’ARSENICO E LORO APPLICAZIONE NELLA DECONTAMINAZIONE DELLE ACQUE In Italia la presenza dell’arsenico nelle acque è un problema diffuso in diverse regioni, fra cui la Lombardia. Esistono in natura alcuni tipi di batteri che ne mitigano la pericolosità. Il progetto si propone di isolare questi batteri e di utilizzarli in associazione con nanomateriali adsorbenti per la decontaminazione delle acque. Tirocinio di Laurea Triennale o tesi di Laurea Magistrale. Per informazioni: Prof. Lucia Cavalca, lucia.cavalca@unimi.it, 02 50319116 CAVALCA LUCIA
Utilizzo cani da lavoro per gestione pastorale CORTI MICHELE
Utilizzo di sistemi informativi territoriali per la valutazione dell’impatto ambientale delle attività agricole PROVOLO GIORGIO MARIO
Utilizzo multifunzionale delle capre per trekking CORTI MICHELE
Valore fertilizzante dei reflui zootecnici BECHINI LUCA
Valutazione dei diversi sistemi di confezionamento sulla qualità delle fragole FERRANTE ANTONIO
Valutazione del valore nutritivo degli alimenti di interesse zootecnico GALASSI GIANLUCA
Valutazione dell'impatto ambientale delle attività zootecniche SANDRUCCI ANNA ALFEA
Valutazione della meccanizzazione della mungitura in allevamenti di vacche da latte in Italia (capi in lattazione maggiore di 300) [Tesi] FIALA MARCO
Valutazione delle prestazioni di attrezzature per il trattamento degli effluenti PROVOLO GIORGIO MARIO
Valutazione tecnica di impianti GUIDETTI RICCARDO
Valutazioni Life Cycle Assessment (LCA) di prodotti e processi agricoli agricoli e alimentari [tesi] FIALA MARCO
Vinificazione basi spumante Franciacorta TIRELLI ANTONIO GIOVANNI
indietro
  Opportunitā di tirocinio e tesi
  Procedure di attivazione e chiusura
  Ricerca tematiche e docenti
  Modulistica
Universitā degli Studi di Milano