Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Nutrizione applicata
Codice: G600G-
Docente:  Maria Cristina Casiraghi
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 5,5
Esercitazioni in aula: 0,5
Obiettivi formativi:  Il corso intende fornire gli strumenti per la comprensione:
- del ruolo dei macro/micro- nutrienti, della fibra, dei fitocomposti sullo stato di salute.
- dei fabbisogni di nutrienti in particolari stati fisiologici e in particolari condizioni metaboliche.
- della normativa vigente in ambito di etichettatura nutrizionale
- della normativa comunitaria relativa alle indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari.
- delle problematiche relative alla valutazione dell’efficacia funzionale di un alimento.
Una parte del corso è dedicata ad approfondimenti dei principi funzionali di alcuni stili alimentari e dei conseguenti effetti sulla salute.
Competenze acquisite:  Lo studente sarà in grado di:
-Comprendere gli effetti che diversi regimi alimentari possono manifestare sull’organismo umano, con particolare riguardo alle esigenze nutrizionali nelle varie fasi della vita
-Valorizzare le potenzialità funzionali degli alimenti nell'ambito della dieta quotidiana e proporre nuove formulazioni in grado di contribuire al mantenimento dello stato di salute.
-Gestire le problematiche relative alle informazioni nutrizionali e sulla salute da riportare in etichetta in accordo con la vigente normativa.
Sintesi del programma:  Ruolo nutrizionale, fisiologico e biodisponibilità dei diversi componenti alimentari; definizione dei livelli di assunzione di riferimento di nutrienti ed energia per la popolazione italiana. Indicazioni nutrizionali nelle diverse fasce di età e condizioni fisiologiche. Principi, evoluzione ed effetti sullo stato di salute degli stili alimentari tradizionali e alternativi. Etichettatura nutrizionale. Alimenti tradizionali, alimenti non convenzionali ed alimenti innovativi. Alimenti funzionali, claims e relativa normativa comunitaria.
Programma:  - Fabbisogni di macro e micronutrienti: indicazioni nazionali ed internazionali
-Dieta bilanciata: linee guida
- Alimentazione nelle diverse condizioni fisiologiche (neonati/bambini, adolescenti, adulti, donna in gravidanza/allattamento, anziani)
- Alimentazione e patologie non trasmissibili (obesità, diabete, malattie cardiovascolari, cancro)
-Stili alimentari tradizionali e alternativi: principi, evoluzione, componenti bioattivi ed effetti sullo stato di salute (Dieta mediterranea, Dieta vegetariana, Diete ipocaloriche)
-Etichettatura nutrizionale
-Alimenti e “well being”: alimenti tradizionali ed alimenti non convenzionali /innovativi (funzionalità e cenni di legislazione)
- Dall’alimento tradizionale all’alimento funzionale:
- Il concetto di alimento funzionale
- Il percorso scientifico
- Il concetto di “claim”
- Il percorso del Regolamento 1924/2006
- I pareri dell’EFSA
Prerequisiti:  Adeguate conoscenze di base di biochimica, fisiologia e nutrizione umana.
Propedeuticità:  Nessuna
Materiale didattico:  - Appunti delle lezioni e materiale distribuito dal docente
Testi consigliati (consultazione):
- A. Mariani Costantini, C. Cannella, G. Tomassi - Alimentazione e nutrizione umana. Il Pensiero Scientifico Editore, (Roma), 2006
- LARN-Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ad energia per la popolazione italiana, IV revisione, 2014.Società Italiana di Nutrizione Umana (S.I.N.U.), SICS SrL, Milano.
Modalità d'esame e altre info:  La prova orale consiste in un colloquio volto a verificare le conoscenze dello studente degli argomenti svolti durante il corso. Inoltre è prevista la discussione critica di una presentazione preparata dagli studenti su un argomento concordato con il docente, effettuata durante esercitazioni in aula.
DOWNLOAD
Programma di Nutrizione applicata (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano