Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Biotecnologie microbiche - unità didattica 2: fermentazioni industriali
Codice: G600ED
Docente:  Manuela Silvia Rollini
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 4
Esercitazioni in laboratorio: 1
Obiettivi formativi:  Il corso si occuperà delle peculiarità genotipiche dei principali gruppi microbici coinvolti nel settore alimentare e delle principali metodologie molecolari oggi impiegate nei moderni laboratori di analisi e di ricerca. Il corso analizzerà inoltre gli aspetti biotecnologici dei processi industriali che prevedono l’impiego di microrganismi.
Competenze acquisite:  Con questo insegnamento si intende fornire gli adeguati strumenti culturali ed operativi necessari per un miglior controllo e sfruttamento dei microrganismi nei sistemi alimentari. Lo studente sarà inoltre in grado di individuare le strategie necessarie per la messa a punto di un processo biotecnologico e monitorare i principali parametri di processo.
Sintesi del programma:  Definizione di Biotecnologia ed elementi di processo.
Tecnologie di processo: coltura batch, coltura continua e fed-batch.
Classificazione dei processi microbiologici.
Il concetto di produttività.
Impiego di cellule immobilizzate.
Bioreattori.
Aerazione e agitazione.
Altri parametri di processo.

ESERCITAZIONI
- Valutazione dello sviluppo microbico impiegando diverse procedure. Elaborazione e analisi critica dei risultati ottenuti.
- Determinazione ed elaborazione di parametri di processo a partire da dati sperimentali.
- Allestimento di un processo su scala di laboratorio.
Programma:  Turno 2: FERMENTAZIONI INDUSTRIALI
Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze relative ai diversi aspetti biotecnologici dei processi industriali che prevedono l'impiego di microrganismi. Dopo aver seguito il corso, partecipato alle esercitazioni ed aver superato l’esame finale lo studente sarà in grado di:
- individuare le strategie necessarie per la gestione delle fermentazioni industriali.
- individuare e monitorare i principali aspetti applicati ai bioprocessi in grado di influenzare i processi fermentativi.
Il corso analizza i diversi aspetti relativi alla gestione dei processi industriali che prevedono l'impiego di microrganismi.
Classificazione dei processi microbiologici.
Tecnologie di processo: coltura batch, coltura continua e fed-batch.
Il concetto di produttività.
Immobilizzazione di cellule microbiche in funzione delle possibili applicazioni su larga scala.
Bioreattori.
Aerazione e agitazione.
Altri parametri di processo.

Il corso prevede esercitazioni pratiche di laboratorio.
- Valutazione dello sviluppo microbico impiegando diverse procedure. Elaborazione e analisi critica dei risultati ottenuti. Determinazione ed elaborazione di parametri di processo a partire da dati sperimentali.
- Allestimento di un processo su scala di laboratorio.
Prerequisiti:  Lo studente deve possedere le conoscenze relative alla microbiologia applicata.
Propedeuticità:  Info non disponibile
Materiale didattico:  1. Appunti delle lezioni del corso 2. Materiale fornito dal docente 3. Testo: M, Manzoni, Microbiologia Industriale, Casa Editrice Ambrosiana, Milano (2005)
Modalità d'esame e altre info:  L'esame in forma orale verte su tutti gli argomenti trattati nelle lezioni e nelle esercitazioni pratiche di laboratorio
DOWNLOAD
Programma di Biotecnologie microbiche - unità didattica 2: fermentazioni industriali (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano