Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Progettazione integrata e recupero dell’edilizia rurale
Codice: G581I-
Docente:  Stella Agostini
Anno di corso:   
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 4
Esercitazioni in aula: 2
Obiettivi formativi:  Lo scopo del corso è dare agli studenti una visione completa della preparazione del progetto di un edificio
rurale e dei passi che ne consentono la realizzazione: dall’idea della struttura, alla scelta dei materiali e
delle tecniche costruttive, all’integrazione nel contesto aziendale e paesaggistico. sino al dialogo con le
amministrazioni locali.
Il principale obiettivo è fornire il laureato di strumenti operativi da utilizzare professionalmente affiancando l’azienda agricola nel progetto, o come consulente esperto di enti pubblici e privati , secondo le competenze previste per l'esercizio della professione dalle normative vigenti. I 6 cfu si articolano in modo da acquisire gli strumenti di lettura e analisi del manufatto rurale, sia esso riconosciuto come rappresentativo di valori eccezionali (come patrimonio culturale o inserito in un’area protetta), sia appartenente all’edilizia rurale diffusa o di nuova generazione. La formazione è diretta a fornire la necessaria consapevolezza per controllare e gestire il continuo adeguamento del sistema produttivo agricolo alle nuove esigenze in modo da garantire la redditività degli interventi e la salvaguardia del paesaggio in accordo con le linee di governo del territorio.
Competenze acquisite:  A fine corso lo studente saprà:
- operare con ampia autonomia assumendo la responsabilità di progetto e di struttura svolgendol'esercizio della professione, dalla composizione di opere semplici alla verifica delle possibilità di riuso di una struttura esistente sottoutilizzata, con particolare riguardo alle competenze in merito alle costruzioni rurali, agroalimentari e civili
- individuare i caratteri locali di riferimento per lo sviluppo del progetto in contesti di particolare pregio ambientale e paesaggistico
- definire le possibilità di recupero e riuso delle strutture aziendali esistenti, riconoscendo e valutando gli elementi che compongono il patrimonio rurale
- conoscere i limiti d’intervento, delle procedure di autorizzazione e la normativa di riferimento del progetto in area agricola.
- programmare e gestire la sostenibilità degli interventi edilizi, tenendo conto anche degli aspetti relativi alla difesa e alla salvaguardia del contesto territoriale e paesaggistico mediante l’utilizzo di tecnologie tradizionali e innovative.
Sintesi del programma:  Criteri e modalità di progettazione degli edifici aziendali.
Analisi, verifica e diagnostica di opere strutturali
semplici.
Metodi per integrare le costruzioni rurali nel territorio e nel paesaggio.
Possibilità di recupero e di valorizzazione dei fabbricati aziendali
Criteri di osservazione e individuazione del patrimonio rurale.
Interventi in area protetta e quadro normativo di riferimento.

Il corso prevede lo svolgimento di un’esercitazione in campo relativa all’analisi di una realtà produttiva e la
definizione degli interventi di recupero e/o valorizzazione nell’azienda agricola di riferimento.
Programma:  Il processo di progettazione di un edificio rurale.

Analisi dell’organismo edilizio. Le fondazioni – dirette e indirette; Le murature, I solai, archi e volte, coperture e collegamenti verticali

La scelta dei materiali, proprietà e tecniche di lavorazione. Fattori di sicurezza

Elementi di statica delle costruzioni. Carichi statici, dinamici, meteorologici.

Strutture isostatiche, vincoli e reazioni vincolari.
Le sollecitazioni: compressione, trazione, taglio, flessione, carico di punta.

Elementi di progettazione di opere semplici. Travi e pilastri.

Rilievo e valutazione di strutture esistenti. Elementi di diagnostica strutturale.

Analisi del pèatrimonio rurale, valutazione delle possibilità di recupero/ conversione/conservazione.

Costruzioni rurali in area protetta.

 Quadro normativo di riferimento.
Prerequisiti:  Info non disponibile
Propedeuticità:  Info non disponibile
Materiale didattico:  Materiale didattico
Dispense e materiale didattico distribuito dal docente
Appunti del corso

Bibliografia di riferimento:
Agostini S., Manuale di edilizia rurale. Criteri di progettazione
integrata, Edises, Napoli, 2015
Agostini S., Progettare in area agricola, Maggioli Ed. 2011
Agostini S. Recupero dell’edilizia rurale e integrazione nel
paesaggio, Maggioli, 2009
Modalità d'esame e altre info:  Attività previste: I contenuti delle lezioni frontali saranno applicati
su una realtà produttiva per valutarne le possibilità d’intervento
nel contesto aziendale.


Per gli studenti che non avessero la possibilità di frequentare le
lezioni, sarà assegnata una bibliografia di
approfondimento dalla docenza.
DOWNLOAD
Programma di Progettazione integrata e recupero dell’edilizia rurale (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano