Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Nutrizione e alimentazione animale (corso avanzato)
Codice: G5813-
Docente:  Luca Rapetti
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 4
Esercitazioni in aula: 4
Obiettivi formativi:  Consolidare e approfondire le conoscenze di base della nutrizione animale e sviluppare una comprensione critica dei sistemi e delle tecniche di alimentazione animale e delle relative problematiche, in un’ottica in grado di coniugare gli aspetti produttivi con quelli del benessere animale e dell’impatto sull’ambiente.
Competenze acquisite:  Capacità di comprendere e analizzare in modo
approfondito le problematiche connesse alla nutrizione e
all’alimentazione degli animali per poterle affrontare e
risolvere con competenza.
Sintesi del programma:  Ecologia della nutrizione. Digestione e metabolismo.
Valore nutritivo e aspetti metodologici nella valutazione
degli alimenti. Caratteristiche chimico-fisiche degli
alimenti e digeribilità. L’ingestione alimentare.
Metabolismo e fabbisogni di acqua, minerali e vitamine.
Fabbisogni energetici e proteici. Sostanze secondarie di
concentrati e foraggi. Additivi alimentari. Modelli di
razionamento e formulazione delle razioni. Valutazione
dello stato nutrizionale degli animali. Nutrigenomica.
Trattamenti tecnologici degli alimenti. Elementi di
tecnica mangimistica.
Programma:  - Ecologia della nutrizione
Classificazione delle specie animali in base agli aspetti nutrizionali. Ecologia e fisiologia digestiva degli erbivori moderni. Capacità di adattamento nel comportamento alimentare.
- Digestione e metabolismo
Sistemi digestivi animali. Digestione nello stomaco e nell’intestino tenue. Digestione di proteine, polisaccaridi e disaccaridi e dei lipidi. Digestione ruminale. Il metabolismo energetico. Le principali fonti energetiche nei monogastrici e nei ruminanti. Le sintesi delle proteine e dei grassi. Le sintesi dei carboidrati.
- Valore nutritivo e aspetti metodologici nella valutazione degli alimenti
Classificazione degli alimenti. I nutrienti e le loro funzioni metaboliche. Le analisi degli alimenti. Frazionamento di carboidrati e proteine. Partizione dell’energia degli alimenti. Valutazione della digeribilità in vivo, in vitro e in situ. Digeribilità potenziale e tasso di digestione. Valore nutrizionale e dietetico della fibra. Il contenuto aminoacidico degli alimenti per i monogastrici. Valutazione proteica degli alimenti per ruminanti. L’indice glicemico. L’assorbimento dei minerali.
- Caratteristiche chimico-fisiche degli alimenti e digeribilità
Digeribilità della fibra dei foraggi. Digeribilità dell’amido dei cereali.
- L’ingestione alimentare
Regolazione dell’ingestione alimentare. Il flusso del digesta e l’ingestione. Appetibilità, selezione e ingestione.
- Metabolismo e fabbisogni di acqua, minerali e vitamine
Le funzioni dell’acqua e il suo fabbisogno. I minerali: loro funzioni e fabbisogni. Il bilancio elettrolitico della dieta. Le vitamine: classificazione, funzioni e fabbisogni.
- Fabbisogni energetici e proteici
Il peso metabolico. Il metabolismo basale. Fabbisogni per il mantenimento e la produzione.
- Sistemi di valutazione delle diete e formulazione delle razioni
Modelli matematici per la previsione dei fabbisogni e la stima degli apporti di energia e nutrienti. I concetti basilari della formulazione. L’ottimizzazione della razione mediante la programmazione lineare. Impostazione di un foglio elettronico per l’ottimizzazione della formula. Approfondimenti su differenti modelli per ruminanti e monogastrici.
- Valutazione dello stato nutrizionale degli animali
Aspetti generali. Indici dello stato nutrizionale sotto il profilo energetico e proteico.
- Sostanze secondarie di concentrati e foraggi.
I fattori anti-nutrizionali degli alimenti. Gli effetti dei fattori anti-nutrizionali
- Nutrigenomica
Utilizzazione dei nutrienti e fabbisogni in base al genotpo. L’espressione genica in funzione della nutrizione. Il valore nutrititivo degli alimenti transgenici.
- Trattamenti tecnologici degli alimenti.
Trattamenti tecnologici degli alimenti ed effetti sul loro valore nutritivo.
- Elementi di tecnica mangimistica.
Elementi di base del processo produttivo. Sistemi di macinazione delle materie prime. La miscelazione dei componenti. Le pre-miscele.

ESERCITAZIONI

- Gli alimenti
Identificazione e caratterizzazione degli alimenti.
- La digestione ruminale
Prelievo e valutazione di liquido ruminale bovino.
- Formulazione delle razioni alimentari
Uso del foglio elettronico per la formulazione delle razioni. Impiego di software dedicati per la valutazione delle diete secondo diversi modelli di razionamento.
- Visite tecniche
Visite tecniche presso mangimifici e allevamenti.
Prerequisiti:  Conoscenza della chimica organica. Conoscenza dell'anatomia e della fisiologia dell'apparato digerente dei ruminanti e dei monogastrici. Nozioni di base della nutrizione e dell’alimentazione animale.
Propedeuticità:  Chimica organica. Anatomia, fisiologia e genetica animale
mod.1: anatomia e fisiologia degli animali domestici.
Nutrizione, alimentazione e tecniche di allevamento
animale mod.1: nutrizione e alimentazione animale.
Materiale didattico:  - Animal Nutrition Science – di Gordon McL. Dryden. CAB
International, 2008.
- Diapositive delle lezioni in formato PPT/PDF.
Modalità d'esame e altre info:  Esame orale alla fine del corso.
DOWNLOAD
Programma di Nutrizione e alimentazione animale (corso avanzato) (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano