Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Laboratorio ambientale - chimica ambientale
Codice: G570SA
Docente:  Leonardo Scaglioni
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 3
Esercitazioni in laboratorio: 3
Obiettivi formativi:  Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze dei principali aspetti della contaminazione ad opera di composti chimici nei diversi comparti ambientali (acque, aria, suolo) e dei principali inquinanti organici ed inorganici. Far conoscere le tecniche strumentali di misura utilizzate in ambito ambientale, quali quelle spettroscopiche e separative. Definire le principali tecnologie chimiche per l'ambiente relative al trattamento dei rifiuti, alla bonifica dei siti ed al recupero dei materiali, con cenni alla normativa vigente.
Competenze acquisite:  Lo studente conseguirà la capacità di sviluppare ed applicare metodologie per la gestione dei dati ambientali acquisendo un'adeguata autonomia di giudizio. Deve inoltre saper applicare le conoscenze acquisite per la comprensione e valutazione dei fenomeni e delle criticità derivanti dall'interazione tra attività antropiche e matrici ambientali.
Sintesi del programma:  Unità di misura in ambito ambientale. Metalli pesanti: chimica e cenni di tossicologia. Il campionamento ambientale: pianificazione di un campionamento a seconda del comparto ambientale e degli scopi dell’indagine. Metodi spettroscopici di analisi: UV-Vis; Spettrometria di massa e ICP-MS; Risonanza Magnetica Nucleare (NMR). Metodi di separazione cromatografica: teoria e utilizzo di GC e HPLC in ambito ambientale.
Programma:  Lezioni (3 CFU): Unità di misura, equivalenze, u.d.m. utilizzate in ambito ambientale. I metalli pesanti: chimica e cenni di tossicologia. Il campionamento: pianificazione di un campionamento a seconda del comparto ambientale e degli scopi dell’indagine. Metodiche di prelievo dei campioni, conservazione e vita media dei campioni. I metodi spettroscopici di analisi: UV-Vis, teoria, applicazioni, retta di taratura. Risonanza Magnetica Nucleare (NMR): teoria, chemical shift, nuclei quadrupolari, costanti di accoppiamento. NMR di nuclei diversi da H e C. Spettrometria di massa: teoria, strumentazione, applicabilità. Quadrupolo e ICP-MS. Cromatografia: teoria della separazione cromatografica, utilizzo di GC e HPLC in ambito ambientale.
Laboratorio (3 CFU): la sicurezza nei laboratori chimici. Campionamento nel sito oggetto di studio. Trattamento dei campioni, estrazione, separazione e quantificazione tramite UV-Vis e HPLC di pigmenti vegetali. Mineralizzazione dei campioni e analisi tramite ICP-MMMS per la determinazione di metalli pesanti e di altri elementi di interesse ambientale. Utilizzo dell’NMR in ambito ambientale, acquisizione di spettri del Fosforo e di altri elementi. Analisi dei dati e discussione. Stesura della relazione finale.
Prerequisiti:  Chimica, Chimica Ambientale.
Propedeuticità:  Info non disponibile
Materiale didattico:  Lucidi delle lezioni, articoli forniti dal docente.
Modalità d'esame e altre info:  Presentazione e discussione dei risultati del laboratorio ambientale.
DOWNLOAD
Programma di Laboratorio ambientale - chimica ambientale (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano