Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Nutrizione delle collettività
Codice: G300L-
Docente:  Paolo Simonetti
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 5
Esercitazioni in aula: 1
Obiettivi formativi:  Acquisire le conoscenze teoriche sulle necessità nutrizionali di differenti gruppi di popolazione (adolescenti, adulti, anziani). Apprendere le nozioni di base per lo studio di una dieta bilanciata. Conoscere gli strumenti (banche dati, software) utili alla formulazione di menù per collettiva.
Competenze acquisite:  Al superamento del corso lo studente avrà la capacità di: - conoscere le linee guida per una sana alimentazione ed un corretto stile di vita: - determinare le esigenze nutrizionali di diverse fasce di popolazione; - conoscere la composizione nutrizionale degli alimenti; - redigere e pianificare menu per la ristorazione collettiva (scuole, aziende, case di riposo, ospedali e per esigenze particolari).
Sintesi del programma:  La salute pubblica nei paesi industrializzati: (0.5 CFU)
Le esigenze nutrizionali: (1.5 CFU)
Gli strumenti disponibili: (1.0 CFU)
Menu per le comunità: (2.5 CFU)
Valutazione dei consumi alimentari: (0.5 CFU)
Programma:  La salute pubblica nei paesi industrializzati: (0.5 CFU) Principali problematiche nutrizionali, gli stili di vita, gli aspetti culturali e demografici.

Le esigenze nutrizionali: (1.5 CFU) L’alimentazione nelle diverse fasce di età: bambini, adolescenti, adulti, donne in gravidanza e allattamento, anziani L’alimentazione per esigenze particolari: allergie, intolleranze, regimi vegetariani, ecc. Alimentazione e sport.

Gli strumenti disponibili: (1.0 CFU) Livelli di assunzione di energia e nutrienti raccomandati per la popolazione italiana (LARN) Banche dati di composizione degli alimenti Internet come strumento per la ricerca di informazioni sulla caratterizzazione degli alimenti, raccomandazioni nutrizionali e software per la redazione di menu.

Protocolli dietetici per le comunità: (2.5 CFU) Ottimizzazione delle risorse alimentari per impostare menu bilanciati Elaborazione di protocolli dietetici per la ristorazione scolastica, aziendale, della terza età e per esigenze particolari (diete speciali, vegetariane, ecc.).

Valutazione dei consumi alimentari: (0.5 CFU) Principali metodi di rilevamento dei consumi alimentari Ruolo delle istituzioni nel tutelare la salute della popolazione attraverso la prevenzione dei rischi legati all’alimentazione
Prerequisiti:  Risultano di sicura utilità per gli studenti che devono seguire il corso le conoscenze relative alla biochimica e ai concetti base della nutrizione
Propedeuticità:  E’ caldamente auspicabile aver già sostenuto positivamente prima
di iniziare a seguire il corso l’esame di Alimentazione e Nutrizione
Umana
Materiale didattico:  Alimentazione e nutrizione umana - A. Mariani Costantini, C.
Cannella, G. Tomassi - Il Pensiero Scientifico Editore, (Roma),
2006
Manuale della ristorazione - S. Ciappellano - Casa Editrice
Ambrosiana, (Milano), 2009 Società Italiana di Nutrizione Umana -
SINU - www.sinu.it
Materiale fornito dal docente disponibile su Ariel
Modalità d'esame e altre info:  L'esame finale sarà scritto e le domande saranno atte a valutare
l'apprendimento dei diversi temi elencati in programma e la
capacità di commentare un menu per la ristorazione collettiva
settimanale elaborato nelle esercitazioni che si svolgono durante il
corso.
DOWNLOAD
Programma di Nutrizione delle collettività (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano