Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Elementi di chimica e chimica fisica
Codice: G300F-
Docente:  Dimitrios Fessas
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre:  1-2 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 5
Esercitazioni in aula: 3
Obiettivi formativi:  Il corso ha lo scopo di introdurre lo studente allo studio delle discipline chimiche e tecnologiche. In particolare, lo studente dovrà essere consapevole che il proseguimento degli studi prevede un sistematico approfondimento e ampliamento degli elementi di chimica e chimica fisica trattati in questo corso che è didatticamente propedeutico a tutti gli altri insegnamenti di discipline chimiche e tecnologiche previsti dal corso di laurea in Scienze e Tecnologie della Ristorazione.
Competenze acquisite:  Concetti di elemento chimico, atomo e molecola. Uso della Tavola Periodica degli Elementi. Nozioni di bilancio stechiometrico e concetto di equivalenza chimica. La concentrazione. Definizione e uso del concetto di densità. Acidi, Basi e Sali. La "reazione chimica". Le ossido riduzioni. Il legame chimico. Chimica Inorganica: proprietà e composti dei primi 20 elementi della Tavola Periodica. Cenni sulle proprietà e composti degli elementi di transizione.
Inoltre l’allievo impara a definire lo stato e la stabilità dei sistemi (a uno o più componenti ripartiti in una o più fasi) quando se ne conoscano composizione, temperatura e pressione. Le nozioni di cinetica chimica fenomenologica permettono all’allievo di schematizzare e modellare i processi in termini di stadi elementari successivi o simultanei e la dipendenza delle rispettive velocità dalla temperatura.
Sintesi del programma:  Elementi di stechiometria chimica e della chimica inorganica con riferimento più marcato agli elementi dei sette gruppi A della Tavola Periodica. Termodinamica Chimica, Cinetica Chimica
Programma:  Stechiometria e Chimica Inorganica Fondamenti della nomenclatura chimica; La Tavola Periodica degli Elementi; Legami chimici; Formula chimica e formula di struttura; Stati di aggregazione: solidi, liquidi, gas, amorfi; Reazioni chimiche come bilancio di massa; Stato di ossidazione; Reazioni redox; La concentrazione; Acidi e basi e sistemi tampone; Concetto di equivalenza in chimica; La titolazione.
Stato fisico, l’energia delle molecole Il sistema termodinamico, Funzioni di stato, energia interna Variabili termodinamiche estensive ed intensive Gradi di libertà, equipartizione dell’energia Bilancio dell’energia. Primo principio della termodinamica. La funzione entalpia. Calore specifico a volume e pressione costante. I gas ideali. I gas reali. Secondo principio. Stabilità dei sistemi. Le funzioni ausiliarie. Energia libera di Gibbs. Il concetto di equilibrio. Transizioni di fase e diagrammi di stato. Potenziale chimico e attività termodinamica. Proprietà colligative. Equilibri chimici. Legge di van’t Hoff. Cinetica chimica; “velocità” o rateo di reazione Cinetica chimica; ordine di reazione Reazioni consecutive Reazioni laterali Dipendenza dalla temperatura della costante cinetica. Legge di Arrhenius Variazione degli indici di qualità negli alimenti
Prerequisiti:  Padronanza delle regole dell’algebra, del concetto di frazione e di proporzione; concetto di ordine di grandezza; le equivalenze metrico-decimali.
Propedeuticità:  Nessuna in particolare per la prima parte del corso relativa a stechiometria e chimica generale. E’ invece auspicabile che gli allievi abbiano seguito il corso di matematica per seguire meglio la seconda parte del corso relativa agli argomenti di chimica fisica (termodinamica chimica e cinetica).
Materiale didattico:  Il materiale didattico è costituito da dispense fornite durante il corso. A questo si aggiungono esercizi risolti e link a siti web per la didattica chimica. Sono infine consigliati libri di testo. Dettagli e materiale scaricabile è disponibile al sito web del docente http://users.unimi.it/thalasa/dimitrios2.htm
Modalità d'esame e altre info:  Gli esami sono scritti solamente al termine del Corso (due appelli). Gli studenti possono portare con sé materiale didattico cartaceo (libri, appunti, etc.). Gli studenti classificati possono eventualmente chiedere un colloquio per migliorare il loro voto.

Se l’esito non è favorevole, lo studente sostiene in appelli successivi un esame orale. Altre informazioni sul corso (appelli d’esame etc.) sono reperibili al sito web del docente http://users.unimi.it/thalasa/dimitrios2.htm
DOWNLOAD
Programma di Elementi di chimica e chimica fisica (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano