Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Biologia dei microrganismi
Codice: G2904-
Docente:  Diego Mora
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 4,5
Esercitazioni in laboratorio: 0,5
Obiettivi formativi:  Far acquisire allo studente una corretta dimensione del mondo dei microrganismi. Lo studente dovrà possedere le conoscienze scientifiche minime per comprendere il metabolismo microbico e per affrontare in maniera critica le problematiche microbiologiche proprie del settore alimentare.
Competenze acquisite:  Saper utilizzare in ambito professionale le nozioni apprese nel corso di Biologia Generale; saper isolare, coltivare e descrivere un microrganismo impiegando procedure sia convenzionali sia quelle più innovative; saper evidenziare le caratteristiche biotecnologiche e seguire un processo di fermentazione.
Sintesi del programma:  L’insostituibile ruolo dei microbi; procarioti eucarioti virus; caratterstiche morfologiche, metabolismo energetico e rapporti con l’ossigeno, esigenze nutrizionali e colturali, habitat, rapporti con gli altri viventi, interesse dell’uomo, caratteristiche chimico-strutturali, immunologiche e genetico-molecolari. La crescita microbica, meccanismi di controllo del metabolismo, mutazione e ricombinazione. La specie microbica. I principali gruppi di batteri (Bergey’s Manual); Eumiceti (cenni)
Programma:  Obiettivo: far acquisire allo studente una corretta visone del mondo dei microrganismi, con particolare attenzione alle applicazioni e alle problematiche legate al settore alimentare e ambientale.
Programma:
Definizione di microorganismo. La cellula procarioti ed eucariota. Anatomia della cellula batterica: struttura, composizione chimica e funzioni della capsula, della parete cellulare, della membrana cellulare. Struttura di acidi teicoici e lipoteicoici. I sistemi di trasporto di membrana. La composizione chimica della cellula e i fattori nutrizionali. La compsizione dei terreni di coltura microbica: iterreni solidi e i terreni liquidi. La sterilizzazione. La crescita microbica: la crescita nei batteri e nel lievito Saccharomyces cerevisiae. Descrizione della curva di crescita. Descrizione dei metodi diretti e indiretti per la conta dei microorganismi. Il metabolismo energetico. La respirazione e la catena di trasporto degli elettroni. La glicolisi, la fermentazione omo- e eterolattica e i batteri lattici, il ciclo degli acidi tricarbossilici, la fermentazione alcolica, la fermentazione acetica, il metabolismo acetico e i batteri acetici. L'anabolismo e la definizione di auxotrofia e protoprofia. Le reazioni anaplerotiche. Principi di genetica microbica: struttura e composizione di DNA e RNA. La replicazione del DNA. Il codice genetico. L'organizzazione trascrizionale dei geni. La sintesi dell'RNA, la sintesi delle proteine. La regolazione genica: esempi di regolazione positiva e negativa. Le mutazioni e i meccanismi di riparazione genica. I plasmid e i virus. I meccanismi di resistenza ai fagi. I meccanismi di scambio genico: la trasduzione, la coniugazione e la trasformazione. Principi di tassonomia batterica: la definizione di specie, l'approccio polifasico nell'identificazione delle specie. Il gene 16S rRNA nella tassonomia dei viventi. La reazione a catena della polimerasi: principi e applicazioni. Descrizione dei batteri sporigeni e degli enterobatteri. Tassonomia dei funghi.

Esercitazione pratiche di laboratorio
Isolamento in coltura pura e mantenimento di ceppi batterici a partire da campioni di suolo, yogurt e insaccati. Applicazione del metodo della conta vitale per la determinazione della carica batterica. Utilizzo del microscopio a contrasto di fase per l'osservazione di preparati a fresco di batteri e lieviti. Valutazione del Gram nei ceppi isolati e mantenuti in coltura pura. Utilizzo di differenti terreni colturali per la valutazione di attività amilolitiche e proteolitiche in colture batteriche.
Prerequisiti:  Lo studente deve avere una buona conoscenza Chimica inorganica e organica e di Biochimica
Propedeuticità:  Biochimica
Materiale didattico:  I lucidi delle lezioni e i libri di testo di riferimento sono
disponibili sul sito http://users.unimi.it/~dmora/WP/.
Il docente è disponibile per ulteriori chiarimenti su
appuntamento.
Modalità d'esame e altre info:  L’esame è organizzato in una prova scritta organizzata in
domande aperte a tempo, del valore massimo di 30/30 e lode.
Eventuali informazioni aggiuntive sulle modalità di valutazione
saranno illustrate durante il corso.
DOWNLOAD
Programma di Biologia dei microrganismi (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano