Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Nutrizione, alimentazione e tecniche di allevamento animale - unità didattica 2: tecniche di allevamento
Codice: G280NB
Docente:  Anna Alfea Sandrucci
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 3
Altro: 1
Obiettivi formativi:  Il corso si propone di fornire le conoscenze base della nutrizione , intesa come descrizione dei diversi principi alimentari e nutritivi e studio del loro utilizzo nell’organismo animale, e della alimentazione, intesa come caratterizzazione dei diversi alimenti zootecnici. Verranno sintetizzati anche i principali fabbisogni nutritivi degli animali in produzione zootecnica. Il corso si proponeinoltre di fornire conoscenze di tipo teorico e applicativo circa le tecniche di allevamento delle principali specie animali di interesse zootecnico e di studiare i riflessi dei sistemi di allevamento sulla produzione e qualità dei prodotti di origine animale, sull’ambiente e sul benessere animale.
Competenze acquisite:  Lo studente al superamento dell'esame avrà acquisito
competenze sulle tecniche di razionamento animale, a
partire dalla conoscenza degli alimenti zootecnici e dei
fabbisogni degli animali nei diversi stadi di sviluppo e e
per i diversi livelli di produzione. Inoltre avrà acquisito le
competenze di base e gli strumenti per la valutazione
tecnica di sistemi di allevamento a differente indirizzo
produttivo in vista dell’approfondimento nell’ambito delle
lauree magistrali e per lo svolgimento di attività
professionale di supporto all’azienda zootecnica.
Sintesi del programma:  La zootecnia italiana: dimensione economica e costi di
produzione, patrimonio zootecnico, produzioni, consumi
di prodotti di origine animale, cenni alle normative che
riguardano il settore zootecnico. Allevamento bovino
da latte: razze bovine da latte, produzione e qualità del
latte, mungitura, tecniche di allevamento e
alimentazione della bovina, allevamento delle vitelle e
delle manze da rimonta, riproduzione e fertilità.
Tecniche di allevamento della pecora, della capra e
della bufala da latte. Allevamento bovino da carne:
razze bovine da carne, qualità della carne,
accrescimento e sviluppo, valutazione delle carcasse,
tecniche di allevamento e alimentazione delle principali
categorie di bovini da carne (vitelli a carne bianca,
vitelloni), linea vacca-vitello. Allevamento suino: razze
suine, tecniche di allevamento e alimentazione della
scrofa da riproduzione, tecniche di allevamento e
alimentazione del suino leggero e pesante.
Allevamento avicolo: produzione della carne avicola e
delle uova.
Programma:  Il corso si propone di fornire allo studente conoscenze di tipo teorico e applicativo circa le tecniche di allevamento, di razionamento e di riproduzione delle principali specie animali di interesse zootecnico. Un secondo scopo è quello di offrire i primi strumenti per la valutazione dell'effetto delle tecniche di allevamento sulla produzione e qualità dei prodotti di origine animale, sull'impatto ambientale e sul benessere animale. Argomenti trattati: - Statistiche, mercato e normative (0,5 CFU): la zootecnia in Italia; patrimonio zootecnico; produzione e consumo dei prodotti di origine animale; evoluzione e prospettive dei comparti bovino, suino e ovi-caprino; cenni alle normative che regolamentano le produzioni animali. - Produzione del latte (1,5 CFU): razze bovine da latte; caratteristiche chimiche e nutrizionali del latte; fattori che influenzano la produzione e la qualità del latte; richiami di fisiologia della lattazione; la mungitura; tecniche di allevamento e di alimentazione delle bovine da latte; tecniche di riproduzione e fertilità; allevamento degli animali da rimonta; cenni sulla produzione del latte ovino, caprino e bufalino. - Produzione della carne bovina (1 CFU): principali razze bovine da carne; caratteristiche chimiche, fisiche e nutrizionali della carne; accrescimento e sviluppo; principali fattori che influenzano la produzione e la qualità della carne; valutazione delle carcasse; tecniche di allevamento e di alimentazione delle principali categorie di bovini da carne (vitello a carne bianca, vitellone leggero e pesante); produzione della carne secondo la linea vacca-vitello. - Produzione della carne suina e produzioni avicole (1 CFU): principali razze suine; allevamento della scrofa e riproduzione; allevamento delle scrofette da rimonta; tecniche di allevamento e di alimentazione del suino leggero e pesante; la produzione delle uova e della carne avicola
Prerequisiti:  Conoscenze di base di chimica inorganica e organica; nozioni di morfologia e fisiologia degli apparati digerente, riproduttore e mammario; conoscenze di nutrizione e alimentazione di monogastrici e poligastrici
Propedeuticità:  Non ci sono propedeuticità obbligatorie
Materiale didattico:  - Appunti delle lezioni; - Corso online:
http://ariel.unimi.it/User/Default.aspx
Modalità d'esame e altre info:  L'esame si articola in una prova scritta e in una prova
orale entrambe a fine corso. La prova scritta è
organizzata in 6 domande aperte relative ad entrambe le
unità didattiche che costituiscono il corso. La prova
orale consiste soprattutto in una discussione del
compito scritto.
DOWNLOAD
Programma di Nutrizione, alimentazione e tecniche di allevamento animale - unità didattica 2: tecniche di allevamento (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano