Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Anatomia, fisiologia e genetica animale - unità didattica 2: genetica animale
Codice: G280FD
Docente:  Pietro Parma
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 3
Altro: 1
Obiettivi formativi:  Fornire nozioni generali di biologia dei vertebrati, trattare le linee fondamentali dell’organizzazione strutturale e dei meccanismi fisiologici dei tessuti e degli apparati degli animali domestici, fornire la conoscenza dei concetti di base della genetica e delle sue applicazioni a problematiche riguardanti le principali specie animali allevate.
Competenze acquisite:  Basi culturali ed elementi conoscitivi specifici di anatomia
e fisiologia, utili per stabilire confronti e affrontare con
profitto gli studi che trattano l’alimentazione animale e la
zootecnia generale e speciale. Capacità di comparare
l'anatomia e la fisiologia di differenti
mammiferi.
Acquisizione di un linguaggio tecnico e biologico
appropriato. Conoscenza dei meccanismi di trasmissione
ereditaria dei caratteri quanti-qualitativi nelle popolazioni
animali.
Sintesi del programma:  Programma dell'unità didattica 2:Genetica animale

Mendelismo e sue estensioni. DNA e struttura molecolare
dei cromosomi. Cenni di genetica di popolazione.
Trasmissione ereditaria dei caratteri quantitativi
Programma:  Programma dell'unità didattica 2:Genetica animale

-Nozioni di base: DNA e struttura molecolare dei cromosomi. Il flusso dell’’informazione genetica: replicazione del DNA, trascrizione e maturazione dell’RNA, traduzione e codice genetico.
-Eredità dei caratteri mendeliani. Leggi di Mendel. Applicazioni delle leggi di Mendel a caratteri di interesse zootecnico. Verifica delle ipotesi genetiche. Variabilità allelica: dominanza incompleta e codominanza, alleli multipli. Penetranza ed espressività. Interazioni geniche. Epistasi e pleiotropia.
- Basi cromosomiche del mendelismo. Cromosomi, teoria cromosomica dell’ereditarietà, cariotipo e anomalie cromosomiche di numero e struttura. Geni legati al sesso e determinismo genetico del sesso. Associazione, ricombinazione e crossing over. Evoluzione del concetto di gene.
-Principi di genetica di popolazione. Frequenze geniche e genotipiche in una popolazione. Legge di Hardy-Weinberg. Cause di variazione delle frequenze geniche e genotipiche: accoppiamento non casuale, migrazione, mutazione, selezione, deriva genetica.
- Parentela e consanguineità: eterosi e depressione da inbreeding.
- Introduzione alla genetica dei caratteri quantitativi. QTL e modello poligenico. Strumenti statistici descrittivi di base applicati ai dati produttivi: la distribuzione normale, indici di centralità e di dispersione.
Ereditabilità.
Prerequisiti:  Unità didattica 2:Genetica animale

Conoscenze di biologia animale e statistica di base
Propedeuticità:  Unità didattica 2:Genetica animale

Sono consigliati gli esami di:
Biologia, Matematica e Statistica e Chimica
Materiale didattico:  Unità didattica 2:Genetica animale

Testi consigliati:
ELEMENTI DI GENETICA
RUSSELL, WOLFE, HERTZ, MCMILLAN,
EDISES 2016
ISBN 978-88-7959-908-5
Diapositive delle lezioni e materiale di approfondimento
saranno disponibili nel sito Ariel del corso di Genetica
animale. http://ariel.unimi.it
Modalità d'esame e altre info:  Unità didattica 2:Genetica animale

-appelli giugno e luglio:esame scritto con domande aperte
-altri mesi: esame orale
DOWNLOAD
Programma di Anatomia, fisiologia e genetica animale - unità didattica 2: genetica animale (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano