Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Universitą degli Studi di Milano foto
Facoltą di Scienze Agrarie e Alimentari Universitą degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Industrie agrarie e microbiologia mod.2: industrie agrarie
Codice: G280CB
Docente:  Luisa Maria Pellegrino
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 5,5
Altro: 0,5
Obiettivi formativi:  Fornire le basi scientifiche per la comprensione dei fenomeni chimico-fisici che regolano stabilitą e modificazioni dei componenti del latte. Consentire, su queste basi, l'apprendimento ragionato e critico dei principali processi tecnologici utilizzati per la produzione dei derivati lattiero-caseari
Competenze acquisite:  Conoscenze di base per la valutazione, in termini qualitativi, tecnologici e normativi, della materia prima latte e dei suoi principali derivati nonchč per lo svolgimento di attivitą tecnica in aziende del settore. Visione critica del settore lattiero italiano e UE.
Sintesi del programma:  Il corso č dedicato al settore lattiero-caseario in quanto primario nel comparto agricolo del nord Italia. Il programma prevede una introduzione su struttura e aspetti economici del settore latte in Italia e nella UE. Chimica e fisica del latte: stato fisico, composizione e fattori che la influenzano, indici chimico-fisici. Lattosio e sue fermentazioni con cenni di microbiologia, proteine e tipi di coagulazione, lipidi e loro alterazioni. Processi produttivi di latte alimentare, formaggi, burro, latti fermentati e latti concentrati. Aspetti normativi e controllo di qualitą di latte derivati. Sono incluse visite tecniche a strutture produttive del settore.
Programma:  Inquadramento del settore lattiero italiano e comunitario: produzioni, consumi, interscambi, strutture produttive e di trasformazione, problemi di qualitą e di mercato. Chimica e fisica del latte. Stato fisico, composizione chimica, fattori che la influenzano, indici chimico-fisici. Il lattosio e le principali fermentazioni. Cenni di microbiologia lattiero-casearia. Le proteine del latte. La caseina e la coagulazione acida e presamica. Le proteine del siero, importanza tecnologica e tecniche di valorizzazione. I lipidi del latte, struttura e comportamento dei globuli, lipolisi e fenomeni ossidativi. Sali minerali e costituenti ad attivitą biologica: loro significato tecnologico e nutrizionale. Tecnologie del latte. Processi di risanamento e latte alimentare. Processi per membrana. Principali tecnologie per la produzione dei formaggi. Caseificazioni tradizionali ed innovative. Tecnologie di burrificazione discontinua e continua e utilizzo di diversi tipi di creme. Produzione di latte in polvere e altri prodotti essiccati. Prodotti secondari e sottoprodotti dell'industria lattiero-casearia. Controllo di qualitą e principali frodi nel settore lattiero-caseario. Aspetti analitici, legislativi ed economici.
Prerequisiti:  Info non disponibile
Propedeuticitą:  Chimica generale e inorganica, Chimica organica, Matematica, Fisica, Microbiologia agraria
Materiale didattico:  Appunti del corso e materiale distribuito a lezione. Testi di approfondimento: C. Corradini. CHIMICA E TECNOLOGIA DEL LATTE Ed. Tecniche Nuove (1995) O. Salvadori del Prato. TRATTATO DI TECNOLOGIA CASEARIA Ed. Edagricole (1993) V. Bottazzi. MICROBIOLOGIA LATTIERO-CASEARIA Ed. Edagricole (1993) C. Alais SCIENCE DU LAIT Ed. SEPAIC (2000)P.Walstra e Jenness DAIRY TECHNOLOGY Ed. Marcel Dekker (1999)
Modalità d'esame e altre info:  Colloquio orale
DOWNLOAD
Programma di Industrie agrarie e microbiologia mod.2: industrie agrarie (versione in pdf)
indietro
Universitą degli Studi di Milano