Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Genetica agraria e coltivazioni erbacee - unità didattica 2: Coltivazioni erbacee
Codice: G280AB
Docente:  Alessia Perego
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 5
Esercitazioni in aula: 0,5
Altro: 0,5
Obiettivi formativi:  Obiettivo del corso è quello di fornire le basi della genetica vegetale per la comprensione della genetica classica delle piante coltivate e delle biotecnologie applicate al miglioramento genetico delle piante. Inoltre il corso intende fornire agli studenti conoscenze sulla diffusione, le caratteristiche botaniche, fisiologiche e agronomiche e le tecniche colturali relative alle più importanti piante erbacee coltivate in Italia.
Competenze acquisite:  Acquisizione di competenze relative all’analisi dei dati genetici e di conoscenze utili per la gestione delle risorse agrarie anche sulla base delle moderne tecnologie molecolari. Competenze tecnico-scientifiche per operare nei comparti cerealicolo, foraggero, agro-alimenatare, agro-energetico e sementiero.
Sintesi del programma:  Il ruolo delle colture erbacee nella alimentazione umana e come materia prima no-food
Programma:  Introduzione. Le coltivazioni erbacee dell’agricoltura italiana: loro classificazione. La produttività delle specie erbacee e le prospettive per l’incremento quantitativo e il miglioramento qualitativo dei prodotti delle principali colture. Cereali: frumento, cereali minori (farro, orzo, triticale), mais, sorgo, riso. Leguminose da granella: soia e pisello. Piante oleifere: girasole. Piante da tubero: patata. Colture da biomassa e bio-carburanti. Foraggere: classificazione e problematiche agronomiche; le grandi famiglie foraggere: graminacee e leguminose; erbai; prati e pascoli; conservazione dei foraggi.
Durante le lezioni per le colture citate e di maggiore interesse verranno trattati i seguenti argomenti:
- importanza, origine e diffusione,
- inquadramento sistematico e caratteri botanici,
- ciclo biologico e determinanti della produzione,
- esigenze pedoclimatiche,
- scelta varietale,
- tecnica colturale,
- avversità biotiche ed biotiche,
- qualità del prodotto.
Prerequisiti:  Conoscenza di elementi di base di botanica e fisiologia della produzione. Indispensabile la conoscenze delle basi agronomiche
Propedeuticità:  Esame di Agronomia
Materiale didattico:  Durante il corso verrà fornito materiale didattico specifico (dispensa e slides delle lezioni).
Consultabili:
Baldoni R. e Giardini L., 2000, Patron Editore, Bologna (3 Voll.).
Modalità d'esame e altre info:  L'esame sarà in forma orale e verterà sugli argomenti trattati a lezione e riportati nel materiale didattico messo a disposizione degli studenti (dispensa, slides)
DOWNLOAD
Programma di Genetica agraria e coltivazioni erbacee - unità didattica 2: Coltivazioni erbacee (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano