Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Biologia - unità didattica 2: biologia animale
Codice: G2804D
Docente:  Giorgio Scari'
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 3
Esercitazioni in laboratorio: 1
Obiettivi formativi:  L’obbiettivo del corso è la conoscenza degli organismi vegetali, sia delle Tallofite (Alghe e Funghi) che soprattutto delle Cormofite, con particolare riguardo per alcune famiglie di Spermatofite, importanti dal punto di vista agronomico e produttivo. Inoltre, il corso intende fornire una cultura zoologica di base, illustrando i piani strutturali di base (Bauplan) dei Phyla di maggiore interesse.
Competenze acquisite:  Conoscenze di base sulla biologia vegetale ed animale necessarie per affrontare gli studi successivi nell'ambito delle scienze agrarie.
Sintesi del programma:  Regni viventi. Forme e funzioni fondamentali degli animali. Sistemi di movimento e di sostegno. Alimentazione. Parassitismo. Respirazione.Circolazione. Osmoregolazione. Sistema nervoso. Riproduzione: agamica e sessuata, gonocorismo, ermafroditismo, partenogenesi. Sviluppo embrionale.Filogenesi, origine ed evoluzione. Categorie sistematiche.
Programma:  Programma dell'unità didattica 2: biologia animale


1. Animali come viventi: cellula, eterotrofia, omeostasi e metabolismo. 2. Riproduzione sessuata e asessuata, mitosi e meiosi, gonocorismo e ermafroditismo, meccanismi di determinazione del sesso, partenogenesi. 3. Sviluppo embrionale: segmentazione e gastrulazione. Protostomi e deuterostomi. Sviluppo diretto e indiretto. 4. Irritabilità e risposta a stimoli: sistema nervoso e recettori. Cenni su sistema endocrino in invertebrati e vertebrati. 5. Motilità: ciglia, flagelli, pseudopodi, muscoli. Scheletri: eso-, endo- e idroscheletro. 6. Respirazione cellulare e ventilazione. 7. Escrezione come eliminazione delle scorie della respirazione. 8. Circolazione chiusa e aperta. 9. Alimentazione: cavità gastrovascolare, tubo digerente rettilineo. Modalità di alimentazione e specializzazioni. Ingestione, digestione e assorbimento. Parassitismo come strategia alimentare. Esercitazioni: I principali piani di struttura di alcuni animali vengono trattati in ;esercitazioni; in cui si illustrano e, quando possibile, si osservano Protozoi, Nematodi, Artropodi, Cordati. Di questi ultimi due Phyla saranno accennate le caratteristiche generali perché entrambi sono oggetto di successivi corsi.
Prerequisiti:  Elementi di Biologia Cellulare (da scuola media superiore e da Biologia Vegetale), Chimica, Fisica.
Propedeuticità:  nessuna
Materiale didattico:  Solomon, Berg, Martin. Biologia. EdiSES
Eserciziario di Biologia Animale, EdiSES 2013
Modalità d'esame e altre info:  slides reperibili all'indirizzo ftp://159.149.160.72 se fuori dalla rete di ateneo, digitare: Usr: anonymous Pwd: anonymous

l'esame consiste in un test scritto a domande aperte più
eventuale prova orale.
DOWNLOAD
Programma di Biologia - unità didattica 2: biologia animale (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano