Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Coltivazioni arboree
Codice: G2403-
Docente:  Lucio Brancadoro
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 6
Obiettivi formativi:  Fornire una conoscenza delle caratteristiche e delle peculiarità delle piante arboree, da frutto, forestali e ornamentali, attraverso lo studio della loro anatomia e fisiologia, ai fini di un razionale impiego delle moderne tecniche colturali e della migliore valorizzazione delle risorse genotipiche ed ambientali.
Competenze acquisite:  Le competenze acquisite dal corso di ‘Coltivazioni arboree’
permettono il trasferimento delle conoscenze alla gestione
razionale degli impianti di colture arboree.
Sintesi del programma:  Il corso tratta delle piante arboree da frutto, forestali e
ornamentali coltivate, delle loro caratteristiche morfologiche e
fisiologiche, dei loro cicli biologici di sviluppo e riproduzione e
delle tecniche agronomiche per la riuscita qualitativa e
quantitativa della produzione. Alcune esercitazioni in
laboratorio completano l’attività formativa del corso.
Programma:  Importanza, diffusione, utilizzo e problematiche delle specie arboree da frutto e forestali. Dati statistici sulle produzioni italiane ed europee.-Caratteristiche morfologiche e fisiologiche delle principali specie caducifoglie e sempreverdi: morfologia e organografia dei sistemi radicali, degli organi epigei e loro relazioni.-Cicli biologici della pianta: ciclo annuale, biennale poliennale e loro regolazione.-Biologia della fruttificazione: induzione antogena e differenziazione; fecondazione, allegagione e cascola; diradamento dei frutti; alternanza di produzione; accrescimento del frutto e processo di maturazione. Indici di maturazione e qualità. Raccolta e conservazione.-Controllo dello sviluppo dell’albero e della fruttificazione: sistemi d’impianto, potatura e forme di allevamento.-Tecniche colturali: concimazione, diserbo, irrigazione , lavorazioni, raccolta.-Metodi di propagazione gamica e agamica: radicazione e innesto. Uso e scelta del portinnesto. Accenni di colture in vitro e micropropagazione. -Influenza dei fattori climatici sulla produttività e sulla qualità dei prodotti: clima, terreno, loro interazione, vocazionalità dell’ambiente. Difesa dalle avversità climatiche.-Accenni di miglioramento genetico delle piante arboree.-Descrizione e sistematica delle principali specie frutticole, forestali e ornamentali, delle loro esigenze eco-pedologiche, e di specifiche tecniche colturali. ESERCITAZIONI. Uscite in campo nelle diverse fasi fenologiche della pianta
Prerequisiti:  Conoscenze di Botanica e di Fisiologia vegetale
Propedeuticità:  Consigliate ‘Botanica Agraria’ e ‘Biochimica Agraria e fisiologia
delle piante coltivate’
Materiale didattico:  - Sansavini S. (editor). 2012. Arboricoltura generale. Patron
Editore.Bologna.
-Tromp J., Webster A.D., Wethaim S.J. (Editors). 2005.
Fundamentals of Temperate Zone Tree Production. Backuys
Publishers, Leiden.
-E. Baldini . 1986. Arboricoltura generale CLUEB, Bologna.
- R. Valli. 2000. Arboricoltura generale e speciale, Edagricole,
Bologna.
-G. Montagna, P. Lassini. Gli alberi e il bosco. Reg. Lombardia,
Az. Reg. delle Foreste.
Modalità d'esame e altre info:  L'esame consiste in una prova orale
lingua di insegnamento: Italiano
http://www.diprove.unimi.it/didattica.html
DOWNLOAD
Programma di Coltivazioni arboree (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano