Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Ingegneria naturalistica
Codice: G000U-
Docente:  Gian Battista Bischetti
Anno di corso:   
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU:  
Obiettivi formativi:  Il corso si prefigge di portare lo studente a raggiungere un duplice obiettivo, da una parte quello di conoscere i principi e le tecniche dell’ingegneria naturalistica, dall’altra quello di essere in grado di progettare interventi nello specifico contesto della progettazione delle aree verdi e del paesaggio. In particolare, il corso tratta della combinazione tra vegetazione e materiali inerti per riqualificare e proteggere il territorio dai processi di degradazione.
Oltre agli aspetti prettamente tecnici, relativi alla scelta della tecnica e delle specie più adatte agli scopi dell’intervento, verranno anche affrontati gli aspetti normativi italiani. Oltre all’ambito italiano verranno anche presi in considerazione il contesto europeo e quello mediterraneo.
Competenze acquisite:  Info non disponibile
Sintesi del programma:  Info non disponibile
Programma:  Introduzione al corso. Origini e definizioni dell’ingegneria naturalistica
Caratteristiche del materiale vivo:
¯ funzioni della vegetazione;
¯ effetti della vegetazione sui processi erosivi e di stabilità in ambito di versanti e di scarpate e in ambito fluviale;
¯ caratteristiche tecniche delle piante;
¯ criteri di scelta della vegetazione;
¯ forme di utilizzo della vegetazione.
Caratteristiche del materiale inerte: legname; pietrame; ferro e acciaio; materiale organico; geositetici; materiale ausiliare.
Tecniche: costruzioni in ambito di versanti e scarpate; costruzioni idrauliche.
Interventi nell’ambito
¯ della difesa dal dissesto idrogeologico
¯ della riqualificazione fluviale
¯ del recupero di cave e discariche
¯ delle infrastrutture
¯ altri ambiti.
Prerequisiti:  Info non disponibile
Propedeuticità:  Info non disponibile
Materiale didattico:  • Articoli messi a disposizione
• Sito Ariel
• I numerosi manuali realizzati da Regioni e Province (con avvertenze) e in particolare: De Antonis, L., Molinari, V.M. (a cura di) Interventi di sistemazione del territorio con tecniche d’ingegneria naturalistica, Regione Piemonte, 2003
• Schiechtl, Hugo Meinhard , Bioingegneria forestale: biotecnica naturalistica: basi, materiali da costruzione vivi, metodi, Castaldi, 1991 2a ed.
• Schiechtl, H.M, Stern, R. , Ingegneria naturalistica: manuale delle opere in terra, Castaldi, 1992
• Schiechtl, H.M, Stern, R. , Ingegneria naturalistica: manuale delle costruzioni idrauliche, Arca, 1994
• Florineth, Florin, Piante al posto del cemento, Il Verde Editoriale, 2007
Modalità d'esame e altre info:  L'esame consiste in una prova orale che prevede la discussione di un progetto di un intervento d’ingegneria naturalistica in un ambito a scelta dello studente.
Nella prova orale saranno anche poste domande al fine di evidenziare il livello della preparazione dello studente sugli argomenti del programma non affrontati nel progetto.
DOWNLOAD
Programma di Ingegneria naturalistica (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano