Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Corso di laurea in Biotecnologie vegetali, alimentari e agroambientali

Presidente del corso di laurea: Prof.ssa Sara Borin
Dipartimento di Scienze per gli Alimenti, la Nutrizione e l'Ambiente
Tel. +39 02 5031 9148
e-mail: sara.borin@unimi.it
Docenti di riferimento: Prof. Francesco Molinari, Prof. Maurizio Cocucci, Prof. Marcello Duranti, Prof. Dario Frisio, Prof. Enzio Ragg, Prof. Pierattilio Bianco
Collegio Didattico: elenco dei membri

Classe di appartenenza: classe LM-7 (Biotecnologie agrarie)
Accesso: libero, previa verifica dei requisiti curricolari
Durata: 2 anni (120 crediti)
Frequenza: consigliata
Tassa d'iscrizione: informazioni sul sito d'Ateneo.

IN EVIDENZA
Procedura di immatricolazione
Presentazione del corso di laurea

Il corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie vegetali, alimentari e agroambientali ha lo scopo di preparare laureati che possiedano conoscenze specialistiche e padronanza di tecniche innovative nei campi fondamentali delle biotecnologie vegetali, alimentari e agroambientali, ed in particolare:

  •  • possedere una profonda conoscenza delle basi molecolari e cellulari dei sistemi biologici;
  •  • possedere una profonda conoscenza dei meccanismi molecolari che sono alla base della crescita e del differenziamento di organismi di interesse agrario, dei meccanismi a questi correlati riguardanti la produzione qualitativa e quantitativa di prodotti agro-alimentari e non alimentari, della loro trasformazione e la capacità di operare con tecniche biotecnologiche innovative su tali processi, in modo da modificarne le caratteristiche anche in relazione ad accertati pericoli per la salute dell'uomo e dell'ambiente;
  •  • essere in grado di eseguire interventi biotecnologici, anche mediante transgenia, atti ad ottimizzare l'efficienza produttiva e riproduttiva degli organismi di interesse agrario e a migliorare la qualità dei relativi prodotti;
  •  • possedere abilità di elaborare e mettere a punto metodi analitici di indagine biotecnologica, in particolare per la caratterizzazione di organismi e prodotti agro-alimentari ed il controllo della loro qualità e salubrità;
  •  • avere una buona padronanza del metodo scientifico di indagine e di progetto;
  •  • avere una buona conoscenza di strumenti analitici tradizionali e biotecnologici;
  •  • possedere solide conoscenze sulla struttura e sulle funzioni delle macromolecole biologiche e dei processi cellulari nelle quali esse intervengono;
  •  • conoscere gli effetti dei prodotti biotecnologici a livello ambientale e saperne prevenire e minimizzare le conseguenze negative;
  •  • essere in grado di utilizzare strumenti biotecnologici nel monitoraggio della qualità dell'ambiente e nell'attuazione di interventi di conservazione e di risanamento;
  •  • avere buona conoscenza dello strumento informatico con particolare riguardo alla bioinformatica;
  •  • essere qualificati per svolgere attività di ricerca di base e applicata, di promozione e sviluppo dell'innovazione scientifica e tecnologica, attività professionale e di progetto in ambiti correlati con le discipline biotecnologiche del settore agrario;
  •  • possedere conoscenze di base relative all'economia d'impresa e competenze specifiche di analisi economica del sistema agroindustriale;
  •  • possedere le conoscenze specialistiche del quadro di riferimento politico-economico sia a livello nazionale che internazionale, entro cui viene a collocarsi l'innovazione agrobiotecnologica;
  •  • conoscere la legislazione e le problematiche bioetiche connesse con l'applicazione delle biotecnologie.
Requisiti di accesso

Possono accedere al corso di laurea magistrale in Biotecnologie vegetali, alimentari e agroambientali tutti i laureati delle lauree nella classe L-2 (Biotecnologie), nonché nella corrispondente classe relativa al D.M. 509/99. I laureati in una delle lauree nella classe L-2 (Biotecnologie) sono ammessi direttamente senza ulteriori selezioni. Possono altresì accedervi coloro che siano in possesso di altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo in base all'equipollenza. E’ possibile l’accesso anche a studenti in possesso di altre lauree, previa valutazione da parte dell’apposita Commissione nominata dal Consiglio di Coordinamento Didattico, della coerenza del loro curriculum universitario in relazione al dettato dell’Ordinamento didattico del Corso di laurea. L’ammissione è basata esclusivamente sulla valutazione del curriculum universitario e non prevede prove o colloqui. Il risultato di tale valutazione è comunicato per via elettronica ai candidati.
L’ammissione è basata esclusivamente sulla valutazione del curriculum universitario e non prevede prove o colloqui. Il risultato di tale valutazione è comunicato per via elettronica ai candidati.

DOWNLOAD
Manifesto degli studi (versione in pdf)
  Alimentazione e nutrizione umana
  Biotecnologie vegetali, alimentari e agroambientali
    Piano didattico
    Bacheca
    Esami
    Servizio tutor
  Environmental and Food Economics
  Scienze agrarie
  Scienze agroambientali
  Scienze della produzione e protezione delle piante
  Scienze e tecnologie alimentari
  Scienze viticole ed enologiche
  Progettazione delle aree verdi e del paesaggio
Università degli Studi di Milano